• Inglese
  • Italiano
 

IL FRANTOIO

 

IL FRANTOIO

 

IL FRANTOIO

Il nostro Frantoio “Inches - La Natura delle idee” nasce il 30 luglio 2011 a Morre nel comune di Baschi, versante nord del Croce di Serra, nell’incantevole Umbria. La parte sud di questa regione, che si estende tra Todi e Orvieto, è una terra dalla geografia difficile ed integra, complessa da lavorare, ma in grado di ripagare con un Olio Extravergine di Oliva di pregiata qualità. I nostri oliveti sono compresi nei comuni di Montecchio, Baschi, Todi e Avigliano. Il nostro frantoio è certificato IT BIO 009 C U 18 e per l’estrazione a freddo.

Il nostro Frantoio “Inches - La Natura delle idee” nasce il 30 luglio 2011 a Morre nel comune di Baschi, versante nord del Croce di Serra, nell’incantevole Umbria. La parte sud di questa regione, che si estende tra Todi e Orvieto, è una terra dalla geografia difficile ed integra, complessa da lavorare, ma in grado di ripagare con un Olio Extravergine di Oliva di pregiata qualità. I nostri oliveti sono compresi nei comuni di Montecchio, Baschi, Todi e Avigliano. Il nostro frantoio è certificato IT BIO 009 C U 18 e per l’estrazione a freddo.

FRANTOIO DIDATTICO

Il progetto del frantoio didattico sperimentale di eccellenza nasce da una valutazione complessiva sul potere destrutturante del mercato nei confronti del piccolo produttore agricolo: la sua dimensione globale, gestita da oligarchie distributive, fagocita differenze e peculiarità in una concorrenza feroce, omologante, spesso fittizia, comunque sempre qualitativamente demotivante.
Il nostro frantoio intende promuovere una cultura di produzioni agricole d’eccellenza fortemente legate al territorio ed alla sostenibilità dell’intero processo. Un lavoro di formazione costante sul produttore e sul consumatore per produrre comportamenti sostenibili.

ORO DI GALAM

Abbiamo rinominato così questo esclusivo sistema di scambio termico ad alta efficienza in grado di raffreddare la pasta di olive scelto per il nostro frantoio.

Con i cambiamenti climatici in atto e con raccolte sempre più anticipate ci troviamo spesso a dover gestire olive che producono una pasta a temperature che superano spesso i limiti imposti da una lavorazione d’eccellenza. L’abbassamento immediato della temperatura a 18 °C consente un’importante inibizione degli enzimi endogeni degradativi dei composti fenolici e favorisce la cascata delle lipossigenasi che è una via metabolica che prevede l'azione combinata e sequenziale di quattro enzimi: lipossigenasi, idroperossido liasi, alcol deidrogenasi e alcol aciltransferasi responsabili dei componenti volatili (aldeidi stabili C5 e C6).
Gli studi sono stati effettuati dal professor Maurizio Servili dell’Università di Perugia, il sistema sviluppato da EVP Systems di Firenze in collaborazione e su licenza Alfa Laval che ha ottenuto nel giugno 2019 il brevetto europeo per l’intero processo.
“Oro” sta per olio, “galam” in sanscrito significa “acqua fredda”.

FRANTOIO DIDATTICO

Il progetto del frantoio didattico sperimentale di eccellenza nasce da una valutazione complessiva sul potere destrutturante del mercato nei confronti del piccolo produttore agricolo: la sua dimensione globale, gestita da oligarchie distributive, fagocita differenze e peculiarità in una concorrenza feroce, omologante, spesso fittizia, comunque sempre qualitativamente demotivante.
Il nostro frantoio intende promuovere una cultura di produzioni agricole d’eccellenza fortemente legate al territorio ed alla sostenibilità dell’intero processo. Un lavoro di formazione costante sul produttore e sul consumatore per produrre comportamenti sostenibili.

ORO DI GALAM

Abbiamo rinominato così questo esclusivo sistema di scambio termico ad alta efficienza in grado di raffreddare la pasta di olive scelto per il nostro frantoio.

Con i cambiamenti climatici in atto e con raccolte sempre più anticipate ci troviamo spesso a dover gestire olive che producono una pasta a temperature che superano spesso i limiti imposti da una lavorazione d’eccellenza. L’abbassamento immediato della temperatura a 18 °C consente un’importante inibizione degli enzimi endogeni degradativi dei composti fenolici e favorisce la cascata delle lipossigenasi che è una via metabolica che prevede l'azione combinata e sequenziale di quattro enzimi: lipossigenasi, idroperossido liasi, alcol deidrogenasi e alcol aciltransferasi responsabili dei componenti volatili (aldeidi stabili C5 e C6).
Gli studi sono stati effettuati dal professor Maurizio Servili dell’Università di Perugia, il sistema sviluppato da EVP Systems di Firenze in collaborazione e su licenza Alfa Laval che ha ottenuto nel giugno 2019 il brevetto europeo per l’intero processo.
“Oro” sta per olio, “galam” in sanscrito significa “acqua fredda”.