“sei quello che mangi”
 

Didattica

Far conoscere e mostrare a tutti il modo in cui lavoriamo per ottenere un olio extravergine di oliva di alta qualità. Per noi vale il detto “sei quello che mangi”. Capire cosa significa qualità e come si ottiene, aiuta ad alfabetizzare il consumatore su ciò che acquista e mangia. Un lavoro di formazione costante tra produttore e cliente finale, serve a indurre una domanda di qualità attraverso un’offerta di qualità. Un approccio fuori dalle logiche del mercato, qualitativamente omologato verso il basso e culturalmente omologante. L’olio extravergine di oliva di alta qualità riavvicina al gusto, al benessere e al territorio. Siamo aperti per singoli, gruppi e scuole. Puoi prenotare la tua visita alla sezione Contatti.

 

Sperimentazione

L'Oro di Galam

“Oro” sta per olio, “galam” in sanscrito significa “acqua fredda”. Abbiamo rinominato così questo esclusivo sistema di scambio termico ad alta efficienza, in grado di raffreddare la pasta di olive la cui temperatura ottimale di lavorazione - per attivare al massimo la lipossigenasi - è di 18/22 C°. Con i cambiamenti climatici in atto e con raccolte sempre più anticipate, ci troviamo spesso a dover gestire olive che producono una pasta a temperature che superano spesso i limiti imposti da una lavorazione d’eccellenza. Gli studi sono stati effettuati dal professor Maurizio Servili dell’Università di Perugia, il sistema è stato sviluppato da EVP Systems di Firenze in collaborazione e su licenza Alfa Laval © che ha ottenuto, nel giugno 2019, il brevetto europeo per l’intero processo.

“Oro di Galam”